Palazzo SGANCI

Palazzo SGANCI

Via Lombarda, 2, 95049 Vizzini CT, Italia

Vizzini > Palazzo SGANCI

Nel romanzo “Mastro don Gesualdo” il luogo in cui Verga immaginò l’incontro combinato fra Bianca Trao e Gesualdo Motta, durante la processione della festa del patrono San Gregorio Magno.

Dimora aristocratica del Sette-Ottocento appartenuta a Luigi La Rocca, preside e storico che scrisse diversi saggi sulla storia e sulle tradizioni locali e che per i suoi meriti ricevette il titolo di Conte di Montelauro. Viene ricordata nel romanzo “Mastro don Gesualdo” come il luogo in cui Verga immaginò l’incontro combinato fra Bianca Trao e Gesualdo Motta alla presenza dei parenti durante la processione della festa del patrono San Gregorio Magno.

 

Indicazioni stradali

Servizi