Città Mineo Circolo di Cultura Luigi Capuana (Casino dei Nobili)

Circolo di Cultura Luigi Capuana (Casino dei Nobili)

Via Nuova, 19, 95044 Mineo CT, Italia

Circolo di Cultura Luigi Capuana (Casino dei Nobili)

Luogo frequentato dal Capuana all’interno del quale trascorreva diverse ore confrontandosi e discutendo con i notabili del paese.

Indicazioni stradali

Nel corso dei secoli la sua destinazione d’uso è continuamente cambiata. Fino al 1767-68 fu sede dell’amministrazione comunale, poi divenne casa del magistrato e anche carcere mandamentale. Nel 1841 una parte dei locali fu concessa in affitto al Circolo di Cultura, come sala di conversazione dei nobili. Luogo frequentato dal Capuana all’interno del quale trascorreva diverse ore confrontandosi e discutendo con i notabili del paese, negli anni Venti del Novecento fu “Casa del Fascio” per tornare, alla fine del secondo conflitto mondiale, sede del Circolo di Cultura dedicato a proprio a Luigi Capuana.  Al suo interno è di particolare pregio il salone ottocentesco in stile liberty.

Andare ad affacciarsi dal Muraglione per osservare i lavori dell’inglese, laggiù, era diventato l’occupazione giornaliera dei galantuomini che ordinariamente ozieggiavano in Casino, dicendo male di questo e di quello, ammazzando il tempo con interminabili partite a tarocchi o al bigliardo, o sbadigliando seduti in circolo, su la terrazza che dominava il Largo della Matrice e quasi segregava il Casino dal contatto della gente radunata davanti a la chiesa, le domeniche.

Da “Il Benefattore” di Luigi Capuana