Santuario di Maria SS. del Pericolo

Santuario di Maria SS. del Pericolo

Via Regina Bianca, 9, 95049 Vizzini CT, Italia

Vizzini > Santuario di Maria SS. del Pericolo

Degno di nota, il quadro secentesco di Giovanni Bonino, detto “il Romano”.

Anticamente all’interno di in grotta, la chiesa è dedicata a Sant’Elena, madre dell’imperatore Costantino. Vi si venera soprattutto l’immagine, ritenuta miracolosa, della Madonna Liberatrice dai Pericoli, da tempo immemorabile meta di pellegrinaggi. L’icona, copia di un dipinto che probabilmente affrescava la grotta, dove se ne celebra ancora il culto, ritrae la Madonna che tiene sul grembo un Bambino benedicente. Degno di nota, il quadro secentesco di Giovanni Bonino, detto “il Romano”.

 

Che non ha nulla da fare Turiddu della gnà Nunzia, – dicevano i vicini,  – che passa la notte a cantare come una passera solitaria? Finalmente s’imbatté in Lola che tornava dal viaggio alla Madonna del Pericolo,  e al vederlo non si fece né bianca né rossa, quasi non fosse stato fatto suo. – Beato chi vi vede! – le disse. – Oh, compare Turiddu, me l’avevano detto che siete tornato al primo del mese. – A me hanno detto delle altre cose ancora! – rispose lui.  – Che è vero che vi maritate con compare Alfio, il carrettiere?
– Se c’è la volontà di Dio! – rispose Lola tirandosi sul mento le due cocche del fazzoletto.

Da “Cavalleria rusticana” di Giovanni Verga

Indicazioni stradali

Servizi